Lio, la fame, laggressività.. lopera di uno

Commenti di Zaira Di Mauro Il cibo. Il mio. Il cibo si fa largo in noi, ma non resta altro da noi.

lio, la fame, laggressività.. lopera di uno

Secondo Perls dovremmo prestare maggiore consapevolezza alla ingestione di cibo. Ricordo setspn wsman chiarezza inclemente il mio masticare della poesia. Era un masticare tenace, vigoroso, attento.

Ma comunque impregnato di un dolore asciutto, pieno di introversa coscienza di un vuoto incolmabile, di grande solitudine. Pertanto, non so.

Ogni cosa, ogni esperienza, segue lo stesso destino. Viene masticata, elaborata, digerita, assimilata, esplulsa nelle parti non utili. O forse no?

Il vero olismo, quello complesso, batesoniano, circolare, implica anche la concezione delle parti come parti, oltre che come tutto. Il dareallo stesso modo, corrisponde ai due atteggiamenti opposti di espellere ma anche di donare. Esso in un certo senso ci trasforma, ci cambia, ci porta in un ciclo del divenire che si oppone allo status, alla quiete. Vuoi iniziare una Psicoterapia? Come fare? Il rapporto tra madre e figlia femmina Adolescenza: cosa fare?

Masturbazione ossessiva Sono bulimica? Cambiare Psicologa? Era amore? Poco sesso Stare vicino ad un ipocondriaco Passione e struggimento Ho paura della psicoterapia Solo orgasmi autoindotti Psicoterapia di coppia dal vecchio Psicologo? L'amore-gabbia Ansia e panico Il suicidio di mia madre Che succede al mio corpo? Psicoterapia individuale dei due coniugi dallo stesso psicoterapeuta?

Paura di guarire Male di vivere, vivere male Morte della mia cara sorella Effetti collaterali della terapia Fidanzato sbagliato della figlia adoleccente Quanti sintomi Ultima sigaretta A cosa serve un amore non corrisposto? La mia bellissima psicoterapeuta Risposta di una lettrice a chi si innamora dello psicoterapeuta Tristezza: ascoltarla e non rifiutarla Psichiatra e psicoterapeuta?

Figlia aggressiva e Tanti amori non corrisposti Mal di testa, mal di vivere Mio figlio non va bene a scuola Va bene questo psicoterapeuta? Non mi innamoro Il bisogno di sentirsi sbagliati? Violazione del segreto professionale Sabbie mobili familiari La vita fa paura Il posto della nonna tra mamma e figlia Paura di guidare amaxofobia Libera dalla madre Se finisce un amore, finisce Una madre per un figlio Mia madre mi rovina la vita Mia figliai ventenne Il piccolo pene mentale Solitudine e tristezza La psicologa di mia figlia mi tratta male Mamma, non mi rompere le scatole!

Padre cattivo? Breadcrumbs Home Libri F. Odo il rumore dei denti che lo frantumano. Il mio silenzio frantuma. Dare e avere Ogni cosa, ogni esperienza, segue lo stesso destino.

Lo Psicologo risponde Vuoi chiedere qualcosa? Sapevate che? Assaggi di psicologia Cultura Strumenti terapeutici Libri Film. Vuoi iniziare un percorso di Psicoterapia?Le dinamiche psichiche e biologiche che conducono ai conflitti violenti tra le persone, il loro legame con gli istinti primari sono questioni che da due secoli psicologi e altri studiosi analizzano e che solo recentemente si stanno chiarendo. Tuttavia, altri si riferiscono a questo comportamento come un' aggressione predatoria [2].

Nei mammiferil'ipotalamo e la sostanza grigia periacqueduttale del mesencefalo sono aree critiche, come dimostrato da studi su gatti, ratti e scimmie. Questo varia a seconda del percorso, del contesto e di altri fattori come il genere. Almeno uno studio epigenetico supporta questa supposizione [14].

lio, la fame, laggressività.. lopera di uno

Questi includono i sistemi dopaminici che sono generalmente associati all' attenzione e alla motivazione verso i premi e operano a vari livelli.

Gli studi iniziali sugli esseri umani suggeriscono alcuni effetti simili [17] [18]. Alcune scuole ambientaliste sono:. I comportamenti fondamentali, che negli animali vengono trasmessi in maniera naturale, nell'uomo sono invece trasmessi attraverso le diverse fasi di apprendimento. Il lupo vincitore non azzanna a morte il lupo vinto che gli offre, in atto di sottomissione, la gola, ma cavallerescamente permette all'antagonista di andarsene incolume.

Qualcuno ci ha minacciato, ci ha insultato, ci ha fatto del male in modo fisico o morale. Pertanto la nostra reazione serve ad impedire che continui a tormentarci. Pertanto, per far del male all'altro, utilizzano il proprio corpo, mediante calci, pugni o armi bastoni, coltelli, pistole e altro.

Soprattutto le femminucce, in alcuni casi, ottengono lo scopo di far del male ignorando, a volte per ore e giorni, la o le persone che vogliono far soffrire.

Anche i comportamenti oppositivi e negativisti nei quali il bambino si ostina o rifiuta da fare quanto richiesto dagli altri possono ottenere lo scopo di punire e far soffrire. In questi casi viene ad alterarsi, a volte per breve tempo, altre volte in modo duraturo, il rapporto con gli altri e il mondo nel suo complesso. Questi sono avvertiti come minacciosi e infidi, incapaci di accoglienza e amore.

Per Bollea [24] infatti:. Addirittura, in alcuni casi, la sofferenza psicologica e il conflitto interiore che ne consegue, spingono periodicamente queste persone a provocare gli altri, per ricevere da questi delle brusche reazioni, le quali, in qualche modo, possano giustificare i loro comportamenti violenti o aggressivi.

In questi casi il bambino e l'adolescente non hanno alcun risentimento personale verso delle persone ben precise: insegnanti, genitori e adulti che siano, ma esprimono soltanto il loro bisogno di affrontare situazioni e ambienti sconosciuti e portare a termine nuove conquiste ed esperienze senza essere eccessivamente limitati o peggio bloccati. Per Tribulato [25] :. Per Andreoli V. Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.

Fridlund, and Daniel Reisberg. Meijers, J. Harte, G. Meynen e P. Cuijpers, Differences in executive functioning between violent and non-violent offendersin Psychological Medicinevol. Miczek, Rosa M. Kravitz, Emilie F.

Psicologia dell’Aggressività: genesi, fenomenologia e meccanismi scatenanti

Rissman, Sietse F.Su questo sito Web utilizziamo strumenti di prima o di terzi che memorizzano file di piccole dimensioni cookie sul dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire al sito di funzionare correttamente. Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione.

Cookies policy Privacy policy. In order to view this content or use this functionality, please enable cookies: click here to open your cookie preferences. L'opera di uno psicoanalista eretico Frederick Perls. Editore: Franco Angeli. Abitare i corpi, abbracciare la terra.

Avere a cuore: Scritti in onore di Giovanni Salonia. Gestalt Therapy e sessuologia. Gestalt Therapy e Isteria. Danza delle sedie e danza dei pronomi. Terapia Gestaltica Familiare.

Tra corpo parola e tempo. Devo sapere subito se sono vivo. Saggi di Psicopatologia Gestaltica. Terapeuti gestaltisti traducono il linguaggio borderline.

Aggressività

Incontri terapeutici a quattro zampe. Gestalt Therapy e prospettive di zooantropologia clinica. Preferenze Cookies. Some contents or functionalities here are not available due to your cookie preferences!LIo, la fame e laggressivit lopera che segna il passaggio dalla psicoanalisi freudiana alla psicoterapia della Gestalt.

Frederick Perls divide il libro in tre parti: nella prima affronta il tema dellolismo e della psicoanalisi, criticando e rivedendo sotto una nuova prospettiva i concetti chiave della psicoanalisi classica, nella seconda parte affronta il tema del metabolismo mentale, nella terza parte propone la sistematizzazione della terapia della concentrazione.

Lio, la fame e laggressivit diventano elementi fondamentali per la nuova prospettiva: lIo non pi sostanza ma una funzione dellorganismo che permette la crescita attraverso continui processi di identificazione ed alienazione di elementi esterni ed interni.

Tali processi stabiliscono la qualit della comunicazione fra mondo interno e mondo esterno e consentono allindividuo di assimilare le novit per evolvere. Lorganismo si sforza di mantenere un equilibrio che disturbato dai suoi bisogni ed ristabilito attraverso lappagamento o la loro eliminazione. La psicoanalisi sottolinea: limportanza dellInconscio e dellistinto sessuale; limportanza del passato e della causalit; limportanza delle associazioni, del transfert e delle repressioni.

Il pensiero differenziale prende spunto dal libro Indifferenza creativa di Friedlander che elabora la teoria secondo cui ogni evento in relazione ad un punto-zero da cui prende inizio una differenziazione in punti opposti.

Un esempio di come possa servire il vantaggio del pensiero differenziale ci dato dallAutore:. Supponiamo che abbiate avuto una delusione. Probabilmente sarete portati ad accusare persone o circostanze. Se voi pensate al concetto polarizzato di delusione, troverete come opposto, l aspettativa esaudita. A questo punto voi conseguite un nuovo aspetto, cio, la consapevolezza che esiste una connessione funzionale tra la vostra delusione e la vostra aspettativa. Emerge nel libro unevidente differenziazione tra lapproccio della psicologia associazionistica, che vede gli elementi legati gli uni agli altri secondo un modello causale e lineare con lapproccio della Psicologia della Gestalt che propone invece lesistenza di una configurazione inserita in un campo ambientale, dove ci sono elementi che emergono, formando la figura ed altri che fanno da sfondo.

Linterazione fra figura-sfondo ed il riconoscimento di tale fenomeno si unisce ad un atteggiamento olistico che riconosce la realt come costituita da diverse strutture che hanno un significato diverso dalla somma delle loro parti.

Il ciclo dellinterdipendenza fra organismo ed ambiente pu esplicarsi postulando lesistenza di una tale sequenza di fenomeni e processi: lorganismo in uno stato di riposo il fattore di disturbo pu essere: a un elemento perturbatore esterno una richiesta b un elemento perturbatore interno un bisogno - la creazione di una immagine o di una realt funzione pi o meno, fenomeno figura-sfondo ; - risposta alla situazione; - calo di tensione attraverso il raggiungimento della soddisfazione o lassecondamento di una richiesta; il ritorno dellequilibrio organismico.

Tale ciclo porta alla considerazione dellesistenza del fenomeno dell auto-regolazione organismica. Un organismo risponde ad una situazione e tali risposte variano se esprimono una tendenza allunione ed allenergia vedi affetto, amore, interesse o una tendenza opposta alla distruzione. Le risposte emotive ad una situazione saranno discriminate considerando anche i diversi atteggiamenti di amore e distruzione di cui potranno essere portatori. Le leggi del conflitto e dellintegrazione diventano evidenti nelle relazioni fra individui e si applicano allinterdipendenza tra individui e comunit.

Lo scopo del trattamento psicoterapeutico facilitare lequilibrio organismico, ri-stabilire le funzioni ottimali ed eliminare le addizioni e compensare le deficienze.

La riconquista della consapevolezza coincide con la demolizione di un gran numero di comportamenti di evitamento. Perls cerca di riassumere i possibili mezzi di evitamento delineando tale schema: 1 i mezzi che tendono allannientamentoregolati dalla funzione di sottrarre la funzione meno ; 2 i mezzi che tendono alladdizione la funzione pi ; 3 i cambiamenti e le distorsioni, che presentano la simultaneit evidente di funzioni di unione e di separazione.

Selettivit: intesa come mezzo per evitare un punto di vista oggettivo, appartiene alle basi biologiche inalterabili della nostra esistenza ma pu rivelarsi un mezzo utile per raggiungere mezze verit, sviluppare caratteri paranoici ed isterici. Inibizione: qualche espressione trattenuta, frenata, non esibita. Tale mezzo di evitamento pu portare a sintomi isterici. Repressione: intesa come evitamento della consapevolezza di un fenomeno. Fuga: uno dei mezzi pi conosciuti per ottenere levitamento.

Ossessioni: attraverso cui si persegue levitamento del contatto con oggetti proibiti, levitamento di alcuni desideri che porta allo sviluppo di rituali ed azioni rassicuranti, comportamenti tipici delle nevrosi ossessive. Proiezioni permanenti: evidenti ad esempio nelle concezioni religiose come credere in un Dio che ha creato luomo o nei casi di psicosi con deliri religiosi, in cui Dio sentito come parte di s, realt personale.

Allucinazioni: comportamenti che evitano il contatto con la realt e la percezione di essa. Proteste: le lamentele, il brontolarsi, preferire la protesta allazione creativa.

Intellettualismo: consente di evitare il contatto con emozioni profonde aggiungendo pensieri e concetti in modo smisurato. Cattiva coordinazione: secondo F. Alexander lesser coinvolti da un gran numero di attivit superflue conferma levitamento della valutazione sensoria e denota una cattiva coordinazione dellorganismo. Riguardo la categoria 3 cambiamenti abbiamo: Spostamento: evitiamo il contatto con loggetto originale e spostiamo la nostra attenzione verso un oggetto pi piacevole Sublimazione: sostituiamo un azione con unaltra pi gradevole Molti tratti del carattere: mostrano contemporaneamente di essere espressioni mescolate delle funzioni di sottrazione e di addizione ad.

Sensi di colpa e ansia; Proiezione: sottrae dalla personalit emozioni e sensazioni per aggiungere, attribuirle allesterno, allambiente. Fissazione: porta allattaccamento morboso ed eccessivo verso una persona, un oggetto o una situazione ed al tempo stesso evita il contatto con qualunque cosa sia al di fuori dei confini delloggetto di fissazione. Indecisione: il conflitto scatenato dal desiderio di stabilire un contatto con quello di evitarlo, basta che la situazione tenda da una parte o dallaltra per non esperire pi lo stato di indecisione.

Retroflessione: una funzione che originariamente diretta dallindividuo verso il mondo, cambia direzione ed rivolta indietro verso colui che lha generata. Le critiche alla psicoanalisi classica Nel delineare le sue critiche alla psicoanalisi classica, lAutore si sofferma sulla concezione di libido e sullapproccio alla cura del sintomo.Scarica una delle app Kindle gratuite per iniziare a leggere i libri Kindle sul tuo smartphone, tablet e computer.

Per scaricare una app gratuita, inserisci il numero di cellulare. Would you like to tell us about a lower price? Se sei un venditore per questo prodotto, desideri suggerire aggiornamenti tramite il supporto venditore? Tutti i titoli ed i bestseller del momento Scopri.

Chi ha acquistato questo articolo ha acquistato anche. Pagina 1 di 1 Pagina iniziale Pagina 1 di 1. A che gioco giochiamo: Un classico della psicologia contemporanea. Copertina flessibile. Carattere e nevrosi. L'enneagramma dei tipi psicologici. Ogni vita merita un romanzo.

La terapia gestaltica parola per parola. Teoria e pratica della terapia della Gestalt. La gestalt. Terapia della consapevolezza. Quali altri articoli acquistano i clienti, dopo aver visualizzato questo articolo? Processi creativi in psicoterapia della Gestalt. L'approccio della Gestalt-Testimone oculare della terapia. Visualizza tutte le applicazioni di lettura Kindle gratuite. Dillo alla casa editrice. Vorrei leggere questo libro su Kindle Non hai un Kindle?

Se hai ricevuto un prodotto difettoso o danneggiato consulta la nostra pagina d'aiuto sulla Garanzia Legale. Per informazioni specifiche sugli acquisti effettuati su Marketplace consulta … Maggiori informazioni la nostra pagina d'aiuto su Resi e rimborsi per articoli Marketplace. I clienti che hanno visto questo articolo hanno visto anche.

La Gestalt. Terapia della Gestalt integrata. Profili di teoria e pratica. Recensioni clienti. In che modo Amazon calcola le valutazioni in stelle? Amazon calcola le stelle di valutazione di un prodotto tramite un modello ad apprendimento automatico invece che tramite una media di dati grezzi. Acquisto verificato. Consigliato a chi vuole approfondire le teorie di Perls.

Scorre bene e fornisce vari spunti di riflessione. Una persona l'ha trovato utile. Vedi tutte le recensioni dall'Italia.Scritto nelquesto volume presenta una revisione delle teorie psicoanalitiche. Le intuizioni fondamentali in esso contenute resero necassaria, per i fondatori della psicoterapia della Gestalt, l'elaborazione di un nuovo modello psicoterapeutico.

PD - capitale sociale i. Libreria online. Citazione spirituale. Tipologie di prodotti: Libri.

lio, la fame, laggressività.. lopera di uno

L'opera di uno psicoanalista eretico che vide in anticipo i limiti fondamentali dell'opera di Freud. L'opera di uno psicoanalista eretico che vide in anticipo i limiti fondamentali dell'opera di Freud Psicoterapia della Gestalt di Perls Frederick. Aggiungi ai preferiti. Richiedi un preventivo per numerosi pezzi. Descrizione Scritto nelquesto volume presenta una revisione delle teorie psicoanalitiche. Consiglia ad un amico Scrivi un commento.

Non ci sono commenti per questo volume. Lascia un tuo commento sui libri e gli altri prodotti in vendita e guadagna! The brutality of things. The phallus and the mask. Il giardino come spazio interiore. Psicoanalisi per tutti. Parole e Psicoterapia esistenziale. True lies. Quasi un'apologia Tracce autistiche in adulti Dicono di Noi i giudizi dei clienti I giudizi dei clienti. Come ordinare video tutorial Guarda il video.

Offerte imperdibili! La voce dei clienti vedi i commenti. Spedizioni Ultrarapide leggi le condizioni. Widget Papa. Seguici sui social Pagina Facebook Pagina Twitter. Questo sito utilizza cookie di profilazione. Se continui la navigazione ne accetti l'utilizzo.Si distinguono due varianti della collera:. La stessa linea di tendenza pulsionale si trova nelle teorizzazioni freudiane. Solitamente questo stato emotivo viene orientato non verso le persone che hanno determinato la frustrazione, ma in direzione degli individui che per caratteristiche personali maggiore debolezza e minore potere si prestano facilmente a divenire oggetto dei comportamenti aggressivi.

In altre parole, il soggetto nel corso della sua storia apprende e consolida i comportamenti aggressivi nella misura in cui le conseguenze prodotte da tali condotte creano dei vantaggi. La fenomenologia dei comportamenti aggressivi. I comportamenti aggressivi possono essere suddivisi, dal punto di vista fenomenologico, in diverse tipologie Attanasio, :. I meccanismi di implementazione delle condotte aggressive. Messaggio pubblicitario.

La fenomenologia dei comportamenti aggressivi I comportamenti aggressivi possono essere suddivisi, dal punto di vista fenomenologico, in diverse tipologie Attanasio, : 1.

Psicologia sociale. Bologna: Il Mulino. Attanasio S.

l'io la fame e l'aggressività

Corso di psicologia dello sviluppo. Gargione G. La nuova frontiera. Napoli: Di Fraia Editore. Gibson M. Nati per il crimine. Cesare Lombroso e le origini della criminologia biologica. Milano: Bruno Mondadori. Martina P. Palmonari A. Patrizi P. Fondamenti di psicologia giuridica.

Leggi o aggiungi un commento. Argomento dell'articolo: Psicologia. Scritto da: Vincenzo Amendolagine. Immagini dall'alto verso il basso di:.

Argomenti Psicologia. Scritto da Vincenzo Amendolagine. Avatars by Sterling Adventures. ISSN - Testata giornalistica. Registrazione al Tribunale di Milano n. Studi Cognitivi S. IVA - R. This may take a second or two.